Gli oli essenziali

Come se ne riconosce la qualità

La richiesta di mercato degli oli essenziali è in piena espansione e purtroppo non tutti i prodotti in commercio corrispondono a degli standard qualitativi minimi. La qualità di un olio essenziale deve essere conforme alle indicazioni della Eu. Ph., a garanzia della sicurezza del consumatore ed allo stesso tempo di efficacia terapeutica.

Tra i fattori che si possono considerare per valutare la qualità di un olio essenziale è possibile includere: 

  • Pianta di origine: oli essenziali provenienti da piante coltivate in regime di agricoltura biologico o da raccolta spontanea sono preferibili a oli essenziali ottenuti da colture convenzionali intensive
  • Metodo di estrazione: la distillazione a vapore o la spremitura a freddo sono gli unici metodi consentiti dagli organismi normativi, poiché consentono di ottenere oli essenziali sicuri e di qualità.
  • Etichettatura: un’etichetta a norma di legge deve fornire informazioni importanti sulla qualità dell’olio essenziale. È necessario che vengano indicati il nome botanico della pianta secondo il sistema binomiale latino, la parte della pianta utilizzata, il paese di origine, il metodo di estrazione e la data di produzione. Infine, il produttore deve essere in grado di fornire la scheda tecnica dell’olio stesso.
  • Prezzo: gli oli essenziali, se di qualità, rispettano le indicazioni di produzione richieste dall’ISO e dalla Eu.Ph. Per questo motivo, rispetto a molti prodotti presenti sul mercato globale, comportano oneri maggiori per il produttore e sono conseguentemente più costosi degli oli ottenuti in modo non conforme. Quando un olio essenziale ha un prezzo inferiore rispetto alla media, molto facilmente sarà di qualità inferiore, o adulterato, o rettificato con aggiunta di molecole di sintesi.

    Sostanzialmente, per valutare la qualità di un olio essenziale è importante fare riferimento a produttori affidabili e di alta professionalità, in grado di controllare tutte le fasi della produzione.

    Iscriviti alla newsletter

    Dal momento che ogni olio essenziale può avere usi diversi – come cosmetico, per profumare l’ambiente, per uso alimentare – non è consentito descriverne le proprietà e i possibili utilizzi nei siti commerciali. Per questo, nel rispetto delle normative e della loro ratio, Oli Essenziali Italiani non è un sito di vendita ma uno strumento di conoscenza e di approfondimento. Qui mettiamo a disposizione di un pubblico vasto e troppo spesso male informato le nozioni fondamentali per utilizzare questi formidabili prodotti della natura nel rispetto di sé e degli altri.

    I testi di questo sito sono originali e protetti da copyright. Per contribuire a una necessaria cultura dell'olio essenziale, abbiamo scelto di metterli a disposizione con licenza CreativeCommons: potete utilizzarli liberamente, purché citando la fonte.

    © Serra&Fonseca srl. All rights reserved.