Thuja occidentale

Nome botanico

Thuja occidentalis L., 1753

Componente caratterizzante

a-thujone (35-45%), fenchone (6-12%)

Attività caratterizzanti

antiverruche, antiherpes labiale, antinfluenzale

Descrizione

La Thuja è una pianta sempreverde appartenente alla famiglia delle Cupressaceae, originaria di diverse regioni dell’emisfero settentrionale, tra cui Nord America, Asia ed Europa. La Thuja ha una forma conica o colonnare e foglie piccole e squamiformi che ricordano delle tegole sovrapposte. La pianta è nota per il suo aroma fresco e legnoso, derivante dai terpeni presenti nei tessuti. Produce fiori poco appariscenti di colore giallo-verde nella parte superiore dei rami dai quali si sviluppano piccoli con contenenti i semi. La Thuja preferisce terreni ben drenati e tollera una grande varietà di condizioni di luce e trova impiego oltre che per scopi ornamentali anche per produrre oli essenziali impiegati in aromaterapia e cosmetica. Gli estratti dalla Thuja sono stati utilizzati dagli antichi egizi come ingrediente nella preparazione dei defunti nelle pratiche di imbalsamazione, per il forte potere antimicrobico ed antisettico. Tali proprietà sono in particolare ascrivibile all’Olio Essenziale, estratto dagli aghi e dai giovani getti.

Droga

Rami terminali e foglie, estrazione in corrente di vapore

Resa

1.4-4 % (1.4-4 Kg di olio essenziale da 100 Kg di foglie e rametti)

Oli sinergici

In associazione con Elicriso, Timo e Alloro per decongestionare e purificare la pelle

Uso interno

è sconsigliato l’impiego dell’OE di Thuja per uso interno

Diffusione ambientale

è sconsigliato l’impiego dell’OE di Thuja in diffusione ambientale

Attività per inalazione

è sconsigliato l’impiego dell’OE di Thuja per inalazione

Applicazione topica

antimicrobico ed antisettico cutaneo ad ampio spettro, attivo contro batteri (S. aureus, E. coli, K. pneumoniae, Salmonella spp., H. influenza, P. vulgaris), funghi (A. alternate, A. niger, A. fumigatus, P. melongenae, C. albicans) e virus (HSV-1, PLRV), la Thuja trova applicazione in particolare nel trattamento di stati herpetici e verruche;

Avvertenze

l’olio essenziale di Thuja è ricco in a-Thujone, un terpene particolarmente attivo sul SNC come inibitore delle vie GABAergiche e dagli effetti eccitanti e pro-convulsivanti. Per questo motivo sono sconsigliati sia l’assunzione orale che l’inalazione per quest’olio essenziale. Risulta sicura l’applicazione topica in diluizione al 2% in olio vettore con finalità antisettiche.

Stanze indicate per la sanificazione ambientale

è sconsigliato l’impiego dell’OE di Thuja in diffusione ambientale

Stanze indicate per l’inalazione

stanze da letto

Riferimenti bibliografici

Iscriviti alla newsletter

Dal momento che ogni olio essenziale può avere usi diversi – come cosmetico, per profumare l’ambiente, per uso alimentare – non è consentito descriverne le proprietà e i possibili utilizzi nei siti commerciali. Per questo, nel rispetto delle normative e della loro ratio, Oli Essenziali Italiani non è un sito di vendita ma uno strumento di conoscenza e di approfondimento. Qui mettiamo a disposizione di un pubblico vasto e troppo spesso male informato le nozioni fondamentali per utilizzare questi formidabili prodotti della natura nel rispetto di sé e degli altri.

I testi di questo sito sono originali e protetti da copyright. Per contribuire a una necessaria cultura dell'olio essenziale, abbiamo scelto di metterli a disposizione con licenza CreativeCommons: potete utilizzarli liberamente, purché citando la fonte.

© Serra&Fonseca srl. All rights reserved.